Select Page

La Ricerca sulle Persone Senza Dimora

La fio.PSD ha promosso, a partire dal 2007, con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Caritas Italiana e Istat il primo Piano di ricerca nazionale sul mondo della grave emarginazione in Italia, con l’obiettivo di definire un quadro di conoscenza su:

 

  • fenomeno delle persone senza dimora
  • status e profili
  • sistema dei servizi

 

La prima Indagine si è svolta tra il 2007 e il 2012, la seconda nel periodo 2013/2014

 

Nell’ambito del Follow Up Ricerca Senza Dimora (conclusosi a fine 2014) è stato inoltre deciso di avviare un Focus Qualitativo sulle Unità di Strada, prima esperienza italiana di indagine su questa tipologia di servizio dedicato alle Persone Senza Dimora

 

News & Aggiornamenti

Roma 25-26 giugno 2015

Lo scorso 25 e 26 giugno si è ritrovato a Roma ospite della locale Caritas, il neo-gruppo Unità di strada. 13 realtà provenienti da diverse città italiane si sono incontrate, a distanza di poco tempo dall’incontro dell’aprile scorso a Milano, nel quale si erano...

leggi tutto

Indagine sulle Unità di Strada

Indagine sulle Unità di Strada Il gruppo che si è incontrato per confrontarsi sulla realtà delle Unità di Strada, in collaborazione con fio.PSD e Istat, data l'importanza del tema, la vivace partecipazione dei soggetti coinvolti e la consapevolezza dell'unicità...

leggi tutto

1 Comment

  1. Graziella Lussu

    Ho lavorato tantissimi anni come medico a bordo di un’unità di strada impegnata a soccorrere i senza dimora

    Rispondi

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Osservatorio fio.PSD

Biblioteca fio.PSD

Housing First Italia

Seguici su Facebook!

Newsletter fio.PSD

Traduzione


 Edit Translation

Iscriviti alla Newsletter fio.PSD

Rimani aggiornato su novità, progetti, campagne, formazione, appuntamenti ed eventi italiani e europei

Grazie per aver compilato il form Per tua sicurezza e per la privacy al fine di completare l'iscrizione dovrai cliccare sul pulsante che ti è arrivato via mail, grazie

Share This