Published on dicembre 13th, 2016 | by admin

Report dalla Conferenza Housing First (Torino)

Lavoriamo perché Housing First non sia un’opportunità per pochi ma una possibilità per tutti

220 persone provenienti da 55 città in rappresentanza di 15 regioni, di cui 30 da Ministero, Regioni, Province, Comuni e ASL hanno raccolto questo invito lanciato dal vice presidente fio.PSD Alessandro Carta e dal Direttore del Network HFI Marco Iazzolino

Si è chiusa così la Conferenza Internazionale Housing First C’è solo una strada: la casa che si è tenuta a Torino lo scorso 6 dicembre 2016. Prossimo appuntamento nel 2018 a Padova con l’obiettivo di aver inserito in casa 5 mila persone e dato loro fiducia e speranza

La federazione rende pubblici e disponibili tutti i materiali della Conferenza:

SFOGLIA LE PRESENTAZIONI SCARICA LE PRESENTAZIONI (48mb)

INFOGRAFICA RISULTATI NHFI OUTCOME NHFI (en)

Su YouTube è possibile rivedere la conferenza divisa per interventi (e contenuti extra…)

Ci siamo salutati con la consapevolezza che i volti del grave disagio abitativo sono cambiati negli ultimi anni. L’immaginario collettivo restituisce spesso una idea di homeless – senza tetto vestito di stracci, malmesso e stanziale su una panchina con buste di plastica al seguito. Ma a fianco al 20% dei cosiddetti cronici che presentano problemi legati a droghe e alcool, la metà delle persone accolte in case housing first ha problemi legati alla salute (spesso non trattati), 1 su 2 porta con sé storie di fragilità e allontanamenti dalla famiglia di origine o gravi problemi di coppia. Ci sono singoli (54%) ma ci sono anche le famiglie (46%) che, in un welfare già ricco di risposte dedicate ai nuclei familiari ma spesso frammentate, trovano nella casa housing first un punto di partenza intimo dove, insieme all’équipe multi-professionale, costruire un progetto personalizzato stabile e coordinato. Housing First dunque è una risposta per chi ha perso la casa e vive in strada da anni (65%) ma può essere una misura preventiva per chi vive una casa inadeguata (5,6%) o per chi la casa sta per perderla (29,4%)

Ci siamo salutati con la consapevolezza che non si può tornare indietro, il cambiamento è iniziato, continueremo ad andare avanti – come ha detto Cristina Avonto presidente fio.PSD – partendo dagli ultimi, dai loro appelli e con il sorriso che porta felicità

Conferenza Housing First - Torino 6-12-2016

La fio.PSD si impegna ad alimentare le azioni di advocacy – che vedono nelle Linee di Indirizzo, nel bando PON INCLU-FEAD i primi frutti -, a mettere in campo le energie e la strategia per andare avanti insieme puntando all’obiettivo di arrivare a 100 aderenti al Network HFI, a darci appuntamento alle prossime summer e winter school questa volta anche con i colleghi europei, e a portare i risultati alla prossima Conferenza Internazionale Housing First – Padova 2018

I 54 enti coraggiosi che già fanno parte della rete sono chiamati a rinnovare il loro impegno per trasformare il loro progetto pilota Housing First in un servizio consolidato, valorizzando le fatiche e le soddisfazioni dei propri operatori (oltre 120 quelli attivi nelle equipe) e investendo in una formazione continua che garantisca metodo e coerenza nella costruzione di “una nuova via dell’accoglienza per la grave emarginazione adulta in Italia”

La casa come diritto umano e come base sicura; la comunità come partner di cura; l’innovazione che viene dalla cultura; la persona al centro al di là del target; la politica nazionale e locale unite nel cambiamento; la valutazione e le evidenze empiriche; il benessere e la felicità; le novità vissute come sfide; sono alcune delle parole chiave che ci vogliono accompagnare nel prossimo futuro

Entra nel Network Housing First Italia e unisciti al cambiamento

Download (PDF, 8.15MB)

 

Tags: , , , , ,


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑

Share This
4/11pb1UQEZEub2makWJNamtc1d4VhV-o6joLHz1m-cZE