Presa in carico e integrazione socio-sanitaria

Breve descrizione

Il tema della salute emerge in maniera trasversale ogniqualvolta si parla di servizi alle persone senza dimora, quando per salute si intende il benessere psico fisico dell’individuo.
Partendo dai punti individuati dalle Linee di Indirizzo per il Contrasto alla Grave Emarginazione Adulta in Italia, si intende lavorare su alcuni nodi prioritari che si dipanano su questa problematica: dall’integrazione socio sanitaria (molto invocata ma spesso disattesa dai servizi) che rispetto alle persone senza dimora rischia ancora di più di frammentarsi in interventi in contrasto tra loro; All’interno di questa macro tematica, il gruppo individuerà e sceglierà alcune questioni su cui concentrarsi come ad esempio la facilitazione dell’accesso al SSN per le persone prive di residenza, evitando di creare servizi ad hoc che rischiano la ghettizzazione; oppure lo stimolo ad una formazione multidisciplinare per operatori del settore sanitario e dei servizi sociali che faciliti l’approccio a persone homeless con problematiche sanitarie e che contestualmente allarghi e approfondisca la visione culturale nei confronti del homelessness

Modalità di lavoro

Data la complessità del tema, con i partecipanti al gruppo si cercherà di raccogliere le informazioni/valutazioni a partire dalla propria realtà geografica per poi individuare, insieme, alcuni aspetti prioritari e comuni su cui lavorare e promuovere conseguenti azioni ed interventi

Responsabili

Vita Casavola (Direttivo fio.PSD – Casa della carità – Milano)

Ilaria Avoni (Direttivo fio.PSD – Coop Piazza Grande – Bologna)

 


Comments are closed.

Back to Top ↑

Share This
4/11pb1UQEZEub2makWJNamtc1d4VhV-o6joLHz1m-cZE