Si è conclusa la prima fase di analisi dei progetti presentati dagli ambiti territoriali sulle linee di Housing first e temporaneo e dei Centri di Servizio, relativi ai fondi Next generation Eu PNRR

La Federazione è impegnata in una azione di supporto al Ministero nel vaglio dei progetto

Le due linee di intervento hanno l’obiettivo di contrastare le povertà, in particolare le povertà estreme di persone senza dimora e nuclei familiari

Sono state presentate 438 proposte progettuali (rispettivamente 235 e 203 da parte dei comuni, associati o singoli) a fronte di una previsione di 250 ambiti per ogni linea ed uno stanziamento di complessivi 450 milioni di euro

Superata la prima fase di analisi, adesso gli ambiti sono sollecitati, laddove necessario, a predisporre le risposte alle richieste di integrazioni e, quindi, superate le fasi di adempimenti burocratici, si potrà partire con le attività

L’Italia, i comuni, gli enti di terzo settore si trovano oggi ad affrontare una grande sfida, che non è più di singoli territori ma su scala nazionale, che parte dalla riqualificazione di spazi che potranno finalmente accogliere adulti in condizioni di grave marginalità ma che al contempo, dovranno dimostrare un modo nuovo, e quindi, un impegno nuovo, di affrontare il contrasto alle povertà non solo come mero esercizio assistenziale ma come accompagnamento all’autonomia, come sfida di una intera comunità e come opportunità di cambiamento

La fio.PSD è a fianco dei propri Soci per supportare il percorso che si prefigura e raccogliere esperienze, ostacoli e buone pratiche per rafforzare il patrimonio di ogni singola esperienza locale