PIE4shelters

Il progetto PIE4shelters si propone di sviluppare la capacità dei servizi per le persone senza dimora di supportare le donne vittime di violenza. Il progetto svilupperà delle linee guida dedicate alla formazione dei servizi per la homelessness, basate sull’approccio PIE. PIE è l’acronimo di Psychologically Informed Environments, ovvero Ambiente Psicologicamente Informato*

I servizi psicologicamente informati prendono in considerazione la componente psicologica, il pensiero, le emozioni, la personalità e le esperienze passatedei beneficiari dei servizi nel contesto e nelle modalità di lavoro dei servizi stessi

Il progetto PIE4shelters, inoltre, promuove un metodo di lavoro consapevole degli eventi traumatici e sensibile alle tematiche di genere

 

Le attività e i risultati principali del progetto sono:

  • Sviluppo di un quadro di riferimento formativo dell’approccio PIE, dedicato ai servizi per persone senza dimora;
  • Formazione degli operatori in prima linea e dello staff di organizzazione che lavorano nei servizi per persone senza dimora nei cinque paesi partner del progetto – Ungheria, Belgio, Irlanda, Italia e Inghilterra;
  • Organizzazione di un evento di sensibilizzazione nazionale sull’approccio PIE nei paesi partener

 

La partecipazione agli eventi formativi e di sensibilizzazione sarà gratuita. Informazioni e date saranno pubblicate su questo sito e sulla pagina dedicata al progetto PIE4shelters nel sito di Feantsa

 

PIE4shelters è stato avviato l’1 febbraio 2018 e avrà una durata di 2 anni

È co-finanziato dal programma della Commissione europea Rights, Equality and Cirizenship (REC). Il progetto viene implementato da un consorzio che comprende servizi dedicati alle persone senza dimora e vittime di violenza:

BMSZKI- Budapest Methodological Centre of Social Policy (coordinatore, HU), CVFE – Collectif contre les Violences Familiales et l’Exclusion (Belgio), FEANTSA (Belgio/EU), Safe Ireland (Irlanda), fio.PSD (Italia) e DePaul (UK).

Dall’allegato al sito PIE di Feantsa

Background del progetto

La violenza di genere è la causa principale di povertà estrema tra le donne. Parallelamente la condizione di senza dimora rappresenta un fattore di rischio significativo per subire esperienze di violenza di genere

Il progetto PIE4shelters vuole contribuire alla protezione e al supporto delle donne senza dimora vittima di violenza di genere e agisce nel più ampio contesto europeo

 

Obiettivi

  • Incrementare/migliorare la protezione e il supporto delle donne senza dimora vittima di violenza;
  • Sviluppare/potenziare la capacità dei servizi di rispondere alle esigenze dei senza dimora vittima di violenza di genere;
  • Supportare i servizi nel diventare Ambienti Psicologicamente Informati (Psychologically Informed Environments)

 

Attività

  • Valutazione degli attuali servizi forniti nelle strutture di accoglienza dedicati a persone senza dimora vittime di violenza di genere nei cinque paesi partner del progetto (HU, UK, IE, IT, BE);
  • Sviluppo di un quadro di riferimento formativo a livello europeo sull’approccio PIE per le strutture di accoglienza;
  • Restituzione del risultato sotto forma di attività di formazione nei paesi partner;
  • Dotazione dei servizi di accoglienza di strumenti per affrontare i bisogni delle persone senza dimora vittima di violenza di genere;
  • Promuovere l’autodeterminazione delle persone senza dimora vittime di violenza di genere;
  • Sviluppo della qualità della protezione e del supporto ai senza dimora vittime di violenza di genere;
  • Crescita della consapevolezza riguardo i bisogni specifici delle persone vittime di violenza di genere e le modalità per farvi fronte, da parte dei servizie delle istituzioni pubbliche.

 

Risultati

  • Quadro di riferimento per la formazione all’approccio PIE dei servizi di accoglienza
  • Linee guida europee sull’approccio PIE, tradotto in francese, inglese, italiano e ungherese
  • 5 Report nazionali sulla “mappa delle divergenze” in cui vengono mostrate le attuali divergenze nei servizi dedicati alle donne senza dimora con esperienze di violenza di genere
  • 5 eventi di sensibilizzazione e 1 workshop europeo
  • 15 eventi formativi nei 5 Paesi partner e 1 evento formativo per formatori a livello europeo
  • 7 incontri dedicati alla disseminazione con rappresentati delle istituzioni a livello nazionale ed europeo

 

 

*Testo rielaborato dalla pagina dedicata a PIE4shelters nel sito Feantsa

News & Aggiornamenti

Call per progetto PIE4Shelters

Stanno per entrare nel vivo le attività il progetto PIE4shelters, dedicato ai servizi che si occupano di donne senza dimora vittime di violenza di genere La fio.PSD è uno dei partner insieme ad altri quattro enti europei (BMSZKI Ungheria, CVFE Belgio, SAFE IRELAND...

leggi tutto

Avvio del progetto PIE4shelters

Si è svolto a Budapest, giorno 1 e 2 febbraio, il primo incontro di avvio del progetto europeo PIE4shelters, di cui fio.PSD è partner (REC/JUST/2016/ACTION GRANT). Al meeting hanno partecipato, oltre che fio.PSD rappresentata da Anita Adamo e Roberta Pascucci, anche i...

leggi tutto

Osservatorio fio.PSD

Biblioteca fio.PSD

Housing First Italia

I Nostri Numeri 2018

Seguici su Facebook!

Video Recenti

Loading...

Newsletter fio.PSD

Recent Tweets

Feantsa

Traduzione


 Edit Translation

Iscriviti alla Newsletter fio.PSD

Rimani aggiornato su novità, progetti, campagne, formazione, appuntamenti ed eventi italiani e europei

Grazie per aver compilato il form Per tua sicurezza e per la privacy al fine di completare l'iscrizione dovrai cliccare sul pulsante che ti è arrivato via mail, grazie

Share This