30 anni di fio.PSD

Sono passati 30 anni e sembra ieri

di Cristina Avonto, presidente fio.PSD

La fio.PSD compie 30 anni. Questa piccola federazione è entrata nell’età adulta. E’ stata attore durante i tempi in cui si costruivano primi servizi, ha combattuto per portare all’attenzione degli enti pubblici il tema dei senza dimora (siamo partiti “senza fissa dimora”, oggi siamo “senza dimora” perché è il modo più corretto di definire il problema delle persone senza casa). E’ stata ed è sempre di più oggi punto di riferimento culturale per tutti quelli che si occupano di povertà e povertà estreme, ha elaborato cultura dell’intervento, ricerca , conoscenza, innovazione… ogni giorno osserva e studia, senza mai stancarsi di ripetere che la persona è al centro!

L’intuizione di chi ha voluto questo coordinamento, trasformato poi in Federazione, brilla ancora per lungimiranza e intelligenza: un coordinamento che tenga insieme, già trent’anni fa, pubblico e privato, ciò che in tempi recenti (vedi legge 328/2000) è stata definita sussidiaretà e dialogo pubblico-privato, ciò che oggi tutti definiscono la nuova frontiera del welfare, ormai necessaria per garantire i servizi (la complementarietà e la partecipazione attiva del terzo settore – vedi secondo welfare), tutto questo la fio.PSD lo è da sempre, lo è naturalmente perché è nata così.

Aggiornamenti

Tags: , , ,


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑

Share This
4/11pb1UQEZEub2makWJNamtc1d4VhV-o6joLHz1m-cZE