Descrizione

"La Caritas Diocesana di Ragusa è lo strumento proprio della Diocesi per la promozione e il coordinamento delle iniziative caritative. La Caritas opera “in vista dello sviluppo integrale dell'uomo, della giustizia sociale e della pace, con particolare attenzione agli ultimi e con prevalente funzione pedagogica” (art.1 dello Statuto). Tra le attività principali ricorrono:
• i Centri di Ascolto quali antenne delle povertà emergenti;
• la promozione del volontariato e del servizio civile nazionale;
• l’Osservatorio permanente delle povertà e delle risorse per l’elaborazione di ricerche, rapporti e dossier;
• l’adozione e la promozione dell’Housing First nelle politiche a contrasto della grave marginalità e del disagio socio abitativo;
• la presenza della Casa di Accoglienza per donne in difficoltà “Io sono con te”;
• la tutela dei lavoratori agricoli tramite il ""Progetto Presidio"";
• percorsi di inserimento lavorativo nell'ambito dell'agricoltura sostenibile e dell'edilizia attraverso il progetto ""Costruiamo saperi"";
• il sostegno alle emergenze nazionali ed internazionali;
• l’organizzazione di percorsi educativi sul tema dell’intercultura e della legalità nelle scuole;
• il ristoro di San Francesco"" per fornire un pasto completo alle persone in difficoltà.
"

Servizi e prestazioni prevalenti

  • Segretariato sociale, informazione e consulenza per l'accesso alla rete dei servizi (es Centri di Ascolto, PUA, etc)

  • Attività di servizio sociale di supporto alla persona alla famiglia e rete sociale (per es. reperimento alloggi, mediazione familiare, accoglienza adulti)

  • Integrazione sociale

Natura GiuridicaEnte Religioso
Socio dal2011
Indirizzo
CittàRagusa
RegioneSicilia
Telefono0932/246788 int. 31
Contattiemail sito facebook
Dicono di Noi..."Punto di riferimento e di aiuto per l'emergenza, sempre disponibili per tutti (dalla pagina facebook della Caritas).
La Caritas propone studi sociali agili ma efficaci miranti ad evidenziare i vari aspetti di esclusione e i bisogni sociali del territorio (Guido Signorino, prof. Ordinario di Economia Applicata, premessa al volume ""Vittoria: conoscere, discernere, agire"").
"