Con la Winter School 2019 continua il percorso del Network Housing First Italia
Gli appuntamenti della ricognizione territoriale hanno permesso di incontrare operatrici e operatori del network sul territorio e comporre un quadro sull’andamento dei progetti, su ciò che sta funzionando e su quei fattori che – in modi diversi – stanno ostacolando la diffusione e l’adozione dell’approccio Housing First nella rete dei servizi per il contrasto alla grave emarginazione adulta in Italia
I colleghi hanno espresso anche priorità e bisogni rispetto alla formazione, strumento chiave per lo sviluppo di una metodologia d’intervento che sta passando dalla sperimentazione ad una significativa implementazione
Nella Winter School, pensata come spazio di lavoro formativo di secondo livello per coloro che stanno già lavorando attivamente con Housing First, lavoreremo sulle tre aree tematiche che hanno registrato il maggior interesse:
  • lariduzione del danno, vista come specifica metodologia di lavoro che occorre combinare con gli altri principi chiave dell’HF
  • il lavoro con le persone senza dimora vittime di traumi e quale apporto specifico può offrire l’HF in questo ambito
  • l‘HF come strategia di lavoro che coinvolge la comunità
La Winter School di Trieste oltre ad approfondire questi temi particolarmente avvertiti, da chi opera sul campo, permetterà anche di:
  • rilanciare gli strumenti di valutazione e monitoraggio del progetto, grazie alla presentazione che ne faranno alcuni componenti del Comitato Scientifico fio.PSD
  • avviare una comunità di pratiche che permetta di raccogliere i saperi concreti, e le letture di senso, che il lavoro degli operatori sta maturando in questi anni di diffusione e progressiva adozione dell’HF tra le forme d’intervento per il contrasto all’homelessness
Domande e richieste particolari possono essere inviate a Anita Adamo