fio.PSD ha partecipato alla FEANTSA Conference 2018 con delegazione italiana guidata dalla Presidente Cristina Avonto
Interessante la relazione iniziale del Prof. O’Sullivan che mette in chiaro il fatto che l’ambizioso obiettivo End Homelessness entro il 2030 rimarrà solo un sogno se l’Europa non investe risorse specifiche su:
  • migliorare il livello di conoscenza della Homelessness in Europa (data collection)
  • rispondere alla Homelessness con programmi di rapid-rehousing evitando la shelterization
  • interrompere il rischio della criminalizzazione delle persone senza dimora attraverso percorsi reali di inclusione sociale
  • prevenire la diffusione della family Homelessness che ha ampie ricadute sulle donne, in aumento in tutta Europa (feminization)
  • analizzare e agire sull’impatto che la migrazione ha sul settore Homelessness intervenendo con altri tipi di offerta che non siano dormitori e mense che tendono a cronicizzare anche coloro che vengono in Italia per un progetto di vita economico e sociale
Interessanti anche i workshop: “Tiny Homes” (soluzioni abitative temporanee, tipo case di legno e container sviluppatisi negli Stati Uniti e nei Paesi Bassi); “LGBTIQ Homelessness” al quale abbiamo partecipato presentando un ricerca condotta da Avvocato di strada “Public Space & Criminalization” nel quale Giulia Gallizioli, Avvocato di strada socio fio.PSD, ha presentato uno speech sulla situazione in Italia