Homelessness as unfairness

HOME_EU: “HOMELESSNESS AS UNFAIRNESS”

In ottobre 2016 è stato avviato il progetto europeo HOME_EU: “Homelessness as unfairness”, finanziato dai fondi Horizon2020, che durerà fino a ottobre 2019

Il progetto ha l’obiettivo di indagare la tematica dell’homelessness, e dei servizi rivolti a persone senza dimora, da 4 diversi punti di vista (beneficiari, operatori, cittadini, politiche sociali) al fine di tradurre i risultati in linee guida che favoriscano lo sviluppo di politiche e pratiche utili a ridurre il fenomeno in oggetto

Al progetto collaborano 12 gruppi di 8 paesi europei (Portogallo, Irlanda, Italia, Spagna, Polonia, Paesi Bassi, Svezia, Francia), coordinati dall’ISPA (Instituto Superior de Psicologia Aplicada) di Lisbona

In Italia, l’equipe dell’Università di Padova (Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione), il cui responsabile è il prof. Santinello, sta conducendo la ricerca con operatori e utenti sia di servizi tradizionali (dormitorio) sia di programmi Housing First

In questi giorni si sta concludendo l raccolta dati per fase qualitativa della ricerca, che ha coinvolto attraverso interviste di gruppo e individuali operatori di 7 organizzazioni italiane, con l’obiettivo di indagare quali fattori ostacolano e quali favoriscono la pratica lavorativa

Tre di queste sono state protagoniste di un percorso di photovoice che, tra l’altro, produrrà dei miglioramenti all’operatività quotidiana

In collaborazione con fio.PSD, nei prossimi mesi verranno coinvolte tutte le organizzazioni aderenti alla federazione per partecipare alla nuova fase di ricerca. L’obiettivo è quello di giungere ad uno strumento in grado di fornire un profilo dei fattori organizzativi e dello stress del personale che lavoro utile alle organizzazione (es. fattori organizzativi, relazione con l’utenza, benessere lavorativo) come strumento di analisi interno

Per maggiori informazioni potete consultare il sito: http://www.home-eu.org/

Tags:


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑

Share This
4/11pb1UQEZEub2makWJNamtc1d4VhV-o6joLHz1m-cZE